Ray Ban Junior Aviator

Ancora adolescente, si avvicina alla carriera di fotomodella, riuscendo a firmare un contratto con l’agenzia di moda Elite Model Management. Invitata a New York da Chanel diventa il suo volto per qualche anno, passando poi a Yves Saint Laurent e Victoria’s Secret. Ormai all’apice del successo sulle passerelle, non dimentica però l’istruzione, infatti si prende una pausa dal mondo dei catwalks, per entrate alla Columbia University, dalla quale ne uscirà laureata in letteratura.

Ventiquattro ore nella vita di Fausto e Jesus, due immigrati messicani illegali a Los Angeles che, come molti loro connazionali, aspettano ogni giorno che qualcuno gli offra un lavoro giornaliero. Oggi il lavoro che gli è stato offerto è molto ben pagato, invece. Un uomo gli ha chiesto di uccidergli la moglie.

Cerca un cinemaAmélie è nata in Giappone ma è cresciuta in Belgio. Vent’anni dopo torna a Tokyo per diventare una vera giapponese. Non c’è niente che desideri di più. Il suo ruolo è quello di Tommy Judd, migliore amico del protagonista Guy Burgess (allora interpretato da Rupert Everett).Nel contempo, Firth comincia anche ad apparire in televisione partecipando dal telefilm Crown Court, ma rimane alquanto sorpreso quando lo invitano a riprendere il ruolo di Tommy Judd anche nella sua trasposizione cinematografica: sarà il suo primo film. Diretto da Marek Kanievska, sempre accanto a Everett e a Cary Elwes prenderà così parte ad Another Country La scelta (1984). Poi, per tutti gli anni Ottanta, sarà attivo sia sul grande che sul piccolo schermo inglese, ma lo si vedrà maggiormente a teatro, dato che diventerà un membro attivissimo della Royal Shakespeare Company.

In più Rubén scopre in quel momento che la piccola Anah, che ha 8 mesi, si recherà con loro. Non è il migliore inizio. Come i chilometri passano, il rapporto tra Rubén e Giacinta crescerà. Dopo il successo come “duro” non smise più quella parte, ma neppure ripetè una performance altrettanto singolare. Al termine dell’ultima guerra la sua popolarità andò scemando e dopo alcune pellicole di terz’ordine abbandonò lo schermo per gestire i night di sua proprietà. Negli ultimi anni, si trasferì a Londra, saggiamente amministrando una sala da gioco in Berkeley Square..

La padrona di casa, infatti, decide di affittare anche a ragazze, contravvenendo a una vecchia regola da lei imposta anni addietro. Ed ecco che anche una vecchia clinica con l’impianto elettrico marcio e qualche sedia a rotelle in cantina, pu improvvisamente diventare teatro di un’avventura folle e indimenticabile. Indimenticabile come gli anni dell’universit e degli amori che si vivono a vent’anni.Partito come action figure negli anni ’90, erede diretto di Big Jim nel catalogo Mattel, Max Steel ha raccolto un successo tale da portarlo a sconfinare nell’animazione (almeno due le serie tv a lui dedicate).

Be the first to comment

Leave a Reply